Cos’è il selfmanagement

Le “mie” definizioni di selfmanagement

Un nuovo modo di affrontare la complessità facendo emergere strutture e comportamenti complessi a partire da regole semplici (managing complexity with simplicity).

Organizzazioni che riconoscono l’impossibilità di definire a priori una struttura ideale e si impegnano per dare spazio alla parte migliore di ogni individuo a servizio dello scopo comune.

Un insieme di tecniche e metodi che colma il gap che attualmente esiste fra il comando di una persona (dittatura, elezione del presidente, …) e la partecipazione di tutti nel decidere tutto (democrazia a maggioranza, rappresentativa, ecc) cercando di superare i limiti di entrambe.

Un modo per mantenere la vitalità, la gioia e il commitment della startup quando l’azienda cresce.